5.3 – Conoscere la tastiera

Pubblicato da Paolo Leonardi in: Primi passi con il computer

Bene iniziamo finalmente a scrivere, e cerchiamo di conoscere meglio il
secondo oggetto che ci permette di dialogare con il computer:
LA TASTIERA.

IL CURSORE

Il CURSORE è quella barra verticale che lampeggia sul documento. A destra
del cursore verrà impresso il carattere corrispondente al tasto premuto da
tastiera. Tieni quindi sempre “d’occhio” quella barra lampeggiante, prima di
premere un tasto!
Per i non vedenti il cursore non rappresenta un problema in quanto viene seguito passo passo dalla sintesi vocale e dalla eventuale barra braille installata e collegata al pc.
Riguardo i cursori si invita comunque a leggere l’apposita sezione della guida di jaws.

IL MIO PRIMO DOCUMENTO

Scrivi con la tastiera: Il mio primo documento.
Si! Scrivi, non è una battuta ne una cosa stupida! Imparare a scrivere nella maniera migliore e alla base per risparmiare ENORMI quantità di tempo.

COME SI FA …?

E qui subito potresti avere già dei DUBBI.
Come posso dividere le parole?
Come faccio a scrivere in minuscolo o in maiuscolo ?
Come si fa cancellare ?
Alt, una cosa alla volta !

DIVIDERE LE PAROLE con la BARRA SPAZIATRICE

Per dividere una parola, prima di scrivere la successiva,
premi la BARRA SPAZIATRICE.
La BARRA SPAZIATRICE si trova in basso al centro della tastiera
(è l’unico tasto che non ha impresso nessun segno) e riconoscibile con il tatto grazie al fatto che è il tasto più largo, come facesse da base a tutto il resto della tastiera.

CANCELLARE CON IL TASTO BACKSPACE

Osserva ora il cursore.
Lo vedi lampeggiare a destra dell’ultimo carattere che hai scritto.
Premi da tastiera il tasto BACKSPACE (è in alto a destra della tastiera ed
è rappresentato da una freccia sinistra lunga, si trova sopra il tasto invio).
Il carattere che si trova a sinistra del cursore viene cancellato.
Per i non vedenti: beh… E’ piuttosto intuitivo, basterà premere il tasto backspace e sarà la sintesi vocale a leggere il carattere cancellato.

SPOSTARE IL CURSORE CON I TASTI CURSORE

Ora premi da tastiera il TASTO CURSORE sinistro.
I tasti cursori li trovi in basso a destra della tastiera e
sono rappresentati da 4 frecce. Al tatto si presentano come una croce a cui manca “la parte verso il basso”.
Il cursore (quello che lampeggia sul documento) si è spostato senza però
cancellare alcun carattere.
Premi più volte il tasto cursore sinistro fino a portare il cursore all’inizio della
parola “documento”.
Scorrendo con le frecce, jaws vocalizzerà i caratteri su cui man mano il cursore si sta posizionando.

CANCELLARE CON IL TASTO CANC

Premi il TASTO CANC. E’ in alto a destra della tastiera ed è
rappresentato dalla scritta CANC.
In una tastiera “classica” si trova direttamente sopra le frecce direzionali, nel blocco orizzontale di sei tasti che si trovano, è quello in basso a sinistra, per capirci.
Nella tastiera di un notebook (computer portatile) si trova invece in alto a destra nella tastiera, al vertice del rettangolo che costituisce la tastiera.
Premendo questo tasto il carattere che si trova a destra del cursore, quello su cui è posizionato, viene cancellato.

CANCELLARE E SCRIVERE IN MEZZO AL TESTO

Cancella ora la parola “primo” e scrivi al suo posto la parola “secondo”.
Osserva. MENTRE CANCELLI, le parole che si trovano a destra del cursore
si spostano a sinistra in modo da non lasciare spazi vuoti.
E viceversa, MENTRE SCRIVI, le parole a destra del cursore si spostano a
destra per lasciare spazio alle nuove parole digitate.
Per i non vedenti, il fatto è particolarmente evidente se si è dotati di una barra braille, poggiando il dito nel momento in cui si effettua l’poperazione.

IL TASTO HOME

Premi il TASTO HOME. E’ a destra della tastiera ed è
rappresentato da una freccia obliqua rivolta in alto a sinistra.
In una tastiera “classica” si trova nel blocco da sei tasti sopra le frecce, mentre in una tastiera di un notebook, è posizionato sotto il tasto canc.
Con la pressione del tasto, il cursore si sposta all’inizio del testo (sulla stessa riga).

IL TASTO FINE

Premi il TASTO FINE. E’ a destra della tastiera ed è
rappresentato dalla scritta FINE.
In una tastiera “classica” si trova nel blocco da sei tasti sopra le frecce, mentre in una tastiera di un notebook, è posizionato sotto il tasto pagina giù, nella colonna di destra.
Con la pressione del tasto, il cursore si sposta alla fine del testo (sulla stessa riga).

Sia per il tasto home che per il tasto fine, se premuti insieme al tasto CTRL (in basso a sinistra nella tastiera) o accanto al tasto applicazioni in basso sulla destra, l’effetto ottenuto è diverso: con ctrl+home ci sposteremo all’inizio del documento, mentre con ctrl+fine ci sposteremo alla fine del documento.
Aggiungendo a ctrl+home o ctrl+fine anche il tasto SHIFT, quello per fare una lettera maiuscola per capirci, otterremo un altro effetto: ctrl+shift+home selezionerà tutto il testo dal punto in cui si trova il cursore all’inizio del documento, mentre ctrl+shift+fine selezionerà tutto il testo dal punto in cui si trova il cursore fino alla fine del documento.
Stessa cosa vale per i file in una cartella.

IL TASTO INVIO O ENTER

Premi il TASTO INVIO o ENTER. E’ a destra della tastiera ed è rappresentato da una freccia sinistra terminante con una linea rivolta verso
l’alto. Al tatto è particolarmente riconoscibile in quanto è diverso da tutti gli altri tasti, per la sua caratteristica forma.
Il cursore si sposta giù creando una riga vuota.

ELIMINARE UNA RIGA o meglio ELIMINARE UN PARAGRAFO

Se premi ora il tasto backspace,
la riga viene cancellata riportando il cursore sulla riga superiore.
Ogniqualvolta desideri eliminare una riga,
posiziona il cursore all’inizio della riga e premi il tasto backspace.
Oppure, posiziona il cursore alla fine della riga e premi il tasto canc.
Più precisamente, viene eliminato il PARAGRAFO e ci si dovrebbe
posizionare rispettivamente:
all’inizio della prima riga del paragrafo o alla fine dell’ultima riga del
paragrafo.

IL PARAGRAFO

Un testo può essere composto da uno o più paragrafi.
La riga che hai appena scritto e’ un paragrafo.
Un paragrafo termina quando premi invio da tastiera per passare a scrivere il
paragrafo successivo.
Un paragrafo può essere composta da una o più righe di testo.

Premi il tasto fine e premi invio.
Scrivi il seguente testo senza mai premere il tasto invio:

Ora inizio a scrivere un nuovo paragrafo e questo paragrafo sarà
composto da più righe perché alla fine della riga non premo il tasto
invio, ma continuo a scrivere finché il testo raggiunge la fine della riga
e automaticamente le parole che scrivo vanno a capo.

Premi ora il tasto invio.

IL COMANDO MOSTRA / NASCONDI

Non per i non vedenti: per distinguere i paragrafi che si trovano sul testo,
porta il puntatore del mouse nella barra standard sopra l’icona (il
comando) MOSTRA/NASCONDI (rappresentato da una P rovescia) e
clicca.

Sul testo compaiono delle P rovesce.
Queste P rovesce rappresentano la fine del paragrafo.
Clicca nuovamente su mostra/nascondi per nasconderle.

IL TASTO BLOCCA MAIUSCOLE

Dopo questa piccola divagazione, riprendiamo con la tastiera !
Premi il tasto BLOCCAMAIUSCOLE (è a sinistra della tastiera ed
è rappresentato da un lucchetto, sotto il tasto tab, nella colonna di sinistra), e scrivi:

SCRIVO IN MAIUSCOLO.

Ripremi il tasto bloccamaiuscole e scrivi:

scrivo in minuscolo.

Nota: Quando inizi un nuovo paragrafo o dopo aver digitato un punto, il
programma Word automaticamente cambia il primo carattere da minuscolo a
maiuscolo.
Osserva inoltre che ogniqualvolta premi il tasto bloccamaiuscole per abilitare
il maiuscolo, sulla tastiera si accende una spia,
Quando invece viene disabilitato il maiuscolo, la spia si spegne.
Per i non vedenti: sarà jaws ad avvisare dell’attivazione/disattivazione del blocco maiuscole.

IL TASTO MAIUSC (SHIFT)

Disabilita il maiuscolo con il tasto bloccamaiuscole.

Puoi scrivere in maiuscolo usando anche il tasto MAIUSC.

Però non devi semplicemente cliccarlo,
ma devi premerlo e mantenerlo premuto mentre con un altro dito premi
un altro carattere.
Ogni carattere che vogliamo sia maiuscolo deve essere premuto insieme al tasto shift, ma se i caratteri sono più di uno basterà tenerlo premuto con il mignolo della mano sinistra o della destra, seconda che vogliamo usare lo shift destro (in basso a sinistra) o quello sinistro (subito sotto il tasto invio).

TASTI CON PIU’ CARATTERI

Osserva la tastiera.
Su alcuni tasti sono impressi più di un carattere (ad esempio tutti i tasti con i
numeri hanno in alto un altro carattere).
Se premi i tasti con i numeri, sul documento vengono scritti i rispettivi
numeri.

Per scrivere i caratteri che si trovano nella parte alta dei tasti, devi
necessariamente tenere premuto il tasto MAIUSC.
Per i non vedenti: dato che non è possibile vedere quali sono i tasti che hanno impresso il segno che indica quale carattere si “nasconde” dietro alla pressione del tasto, è assolutamente necessario impararli! Il metodo più facile per farlo? Provarli!
Per esempio: mi serve il punto esclamativo? Proverò finché scoprirò che basterà premere shift+1 ecc…..

TASTI CON TRE CARATTERI

Alcuni tasti hanno impresso tre caratteri.
Il terzo carattere (quello di destra – e questo è valido anche per il tasto con la
e € di euro, anche se ha solo due caratteri),
può essere scritto sul documento,
tenendo premuto in questo caso il tasto ALTGR.
Per i non vedenti: stessa cosa di prima, con la differenza che qui trovare la giusta combinazione può essere più macchinoso visto che aumentano le combinazioni possibili.
Le combinazioni di tre tasti per avere un particolare carattere che è necessario conoscere sono: la chiocciola alt+ctrl+ò (accentata) o alt+ctrl+e per avere il simbolo dell’euro. Alt+ctrl può essere sostituito dal tasto ALTGR che si trova accanto alla barra spaziatrice, sulla destra.

IL TASTO CTRL

Il tasto CTRL viene usato in combinazione con altri tasti per eseguire
comandi da tastiera in modo veloce, senza usare il mouse.
Lo trovi in basso a sinistra ed in basso a destra della tastiera.
E’ probabilmente uno dei più usati fra i tasti del computer, anzi, il più usato almeno per le indispensabili combinazioni tasti.

Autore: Gianni Crestani
Revisore: Paolo Leonardi

Condividi su:
Se il blog ti piace diventa nostro fan su Facebook risolvi i tuoi problemi con il computer sul forum Ricevi gli articoli via email

Autore

Paolo Leonardi è un giovane geek e blogger non vedente, appassionato di accessibilità ed usabilità del web, SEO, IT security e informatica e tecnologia in generale. È pianista diplomato in conservatorio e studente del 5° anno di giurisprudenza. Puoi aggiungerlo al tuo network professionale su LinkedIn o come amico su facebook o seguirlo su twitter

Tag:

Leggi anche:

Un Commento a “5.3 – Conoscere la tastiera”

  1. carlo scrive:

    vorrei sapere come far muovere il cursore velocemente tenendo premute le frecce della tastiera dato che se tengo premuto costantemente, il cursore sta fermo.
    Grazie-

Rispondi